GLI INSOSPETTABILI DELLA PORTA ACCANTO

Pubblicato il 28 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

e un articolo di tre mesi fà…avevo pubblicato la notizia ma non con tutti questi dettagli..gli insospettabili della porta accanto con famiglia e figli ..poveri bimbi ..

Bambini torturati e uccisi
sul computer di due torinesi

Le indagini della Polizia Postale, coordinate dal pm Alessandro Sutera Sardo, sono iniziate alcuni mesi fa e non sono ancora concluse. Altri pedofili potrebbero essere presto scoperti
Blitz della polizia: scoperti
archivi con migliaia di file
massimo numa
torino
Gli insospettabili della porta accanto. Il primo ha 32 anni, è un tecnico, moglie e due figli. Due i precedenti specifici nel suo passato: un tentativo di violenza ai danni di un’adolescente, figlia di un amico, con relativa condanna a due anni, e un processo in corso, per detenzione di materiale pedo-pornografico. Il secondo, incensurato, ne ha 51, è un libero professionista, pure lui moglie e due figli. Arrestati dal pm Alessandro Sutera Sardo per i loro spaventosi archivi digitali pedo-pornografici. Di più. Tra le immagini acquisite dai detective della polizia postale di Torino anche foto di bimbi che fanno parte della loro cerchia familiare, scambiate con altri soggetti dediti a questo squallido e macabro scambio. Macabro perché, nelle migliaia e migliaia di files, alcuni riproducevano sequenze di torture, orribili violenze sessuali e persino pestaggi la cui conclusione inevitabile è la morte. Le vittime sono bimbi di pochi mesi, di cinque o sei anni. Poi stupri di gruppo, con protagonisti bambini che purtroppo è molto difficile identificare. I film sono girati nei paesi dove la tutela dei minori è pari a zero: alcune regioni dell’Est Europa, dell’Asia, ma da qualche tempo i set – forse – sono anche in Italia. Lo si deduce da alcuni particolari degli arredamenti, dagli scorci di paesaggio che si intravedono nelle case dei mostri, nei tratti antropometrici dei violentatori e nei loro vestiti. Dettagli in apparenza senza importanza ma utilissimi per tentare di localizzare almeno le zone geografiche dove operano i pedofili.

Cinquant’anni
L’uomo, che abita con la famiglia in una villetta della cintura, quando la polizia – all’alba di alcuni giorni fa – ha bussato alla sua porta, tutt’altro che stupito, ha mormorato poche parole e infine ammesso tutto: «So perché siete qui». Da dieci anni quest’uomo colleziona e scambia snuff-film, video amatoriali in vendita a prezzi elevati sul web (anche 500, 1000 euro e oltre), che riproducono vere sessioni di tortura e spesso, anche, gli ultimi istanti di vita di vittime sconosciute. L’uomo aveva in archivio una ventina di gigabyte di materiale illegale, frutto di un’intensa e continua ricerca sulla rete.

Nei pc del tecnico, invece, (finito in carcere il 20 aprile scorso) oltre trentamila clip pedo-pornografiche, quindicimila filmati e altrettante fotografie. Protagonisti di quei file erano bambini, anche neonati. Violentati e sadicamente torturati da adulti, spesso, persino a volto scoperto.

Il finto amico
Smascherato da un poliziotto sotto copertura, che per un anno ha finto di essere un pedofilo alla ricerca di materiale di un certo tipo, di foto e filmati per i quali si pagano anche somme rilevanti di denaro. L’agente è riuscito finalmente a ottenere la fiducia dei pedofili, ha chiesto e ottenuto di far parte di un circolo ristrettissimo di utenti che, attraverso un software che usa un linguaggio criptato, scaricano foto e video pedo-pornografici su chat rigorosamente segrete, che si appoggiano su server internazionali in Paesi dove non vige alcun controllo o contatti con i sistemi di sicurezza occidentali. E non solo: anche video e immagini di bambini sottoposti a torture di ogni tipo.

Le indagini non sono ancora concluse, la procura vuole identificare gli altri insospettabili che utilizzavano le chat dei pedofili. Il cinquantenne usava tecniche sofisticate, segno di una profonda conoscenza sull’uso dei pc e su come navigare, in modo anonimo, sul web. Il poliziotto sotto copertura che lo ha seguito per mesi ha individuato, con infinita pazienza, i suoi numerosi nickname con cui cercava di nascondersi.

Le manette
Il loro arresto ha gettato nella disperazione le famiglie. Mogli inconsapevoli della sconvolgente doppia vita dei mariti, persi nel labirinto dei loro incubi, di un’ossessione implacabile. Il tecnico lo avevano trovato ancora davanti alla tastiera, impegnato in una scambio. L’altro, nella villetta, aveva trasformato un locale, sempre chiuso a chiave, nell’archivio dell’orrore.

lastampa.it

NEONATO ABBANDONATO A PISA

Pubblicato il 26 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

A Pisa e stato abbandonato un neonato alla pubblica assistenza di Pisa in mano ad un volontario da un uomo con accento pisano e un casco in testa dicendo che la trovato in un cassonetto dell’immondizia ..il neonato ha un braccialetto con un numero dato come prassi dall’ufficiale dello stato civile..si saprà chi sono i genitori domani all’apertura degli uffici dell’anagrafe..si spera..
si sta cercando di individuare l’uomo con l’ausilio delle telecamere perche e andato via di fretta ..
il bimbo ha ferite nella schiena e al collo ..sembrano ferite da coltello e sono profonde e aperte ma non sanguinavano più..pesa appena 980 granni e pensano sia nato prematuro ma dalle prime analisi il bimbo ha delle patologie che non l’anno fatto crescere ..e stato abbandonato perche malato?povero piccolo..appena nato e già con tanti problemi..
non e il primo a essere abbandonato ..a me fà sempre uno strano effetto sentire l’abbandono di un bambino..

IRAN CERCA DI LEGALIZZARE IL MATRIMONIO CON BAMBINE DI 9 ANNI

Pubblicato il 25 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

l’Iran cerca di legalizzare il matrimonio delle bambine al di sotto i dieci anni..il parlamento dichiara la legge che vieta il matrimonio non e Islamica ed e illegale..
nelle ultime settimane più di 75 bambine sotto i 10 anni sono state costrette a sposare un uomo molto più vecchio..in 3929 casi gli sposi erano tutti sotto i 14 anni ..li fanno sposare da bambini ..che senso ha? boh..
Prima della rivoluzione per legge l’età era 16 anni e i genitori determinati a far sposare queste bimbe falsificavano il certificato di nascita..
secondo la costituzione precedente erano adulti al 18esimo anno d’età ..come da noi..dopo la rivoluzione e passata a 9 anni per le bambine e 15 per i ragazzi..secondo loro a quell’eta hanno passato la pubertà e sono pronte per il matrimonio.
Majles Mohammad Ali a detto che farà di tutto per far passare la legge ..sposare una bimba di 9 anni ..non ho parole

LE PERSONE PER BENE

Pubblicato il da franca.
Categorie: pedofilia.

Post n°32 pubblicato il 25 Agosto 2012 da nonna.fra1

questo e un post che ho fatto dopo una settimana di apertura del mio mitico blog vorrei ..
esattamente il 26 gennaio 2009..lo riletto e non cambierei una virgola perche e stato scritto di getto dopo aver letto un commento di un’amica..non avevo bisogno di pensare e uscito spontaneo ..erano anni che covava dentro di me ed e bastato un commento per esplodere… Capisco le vittime che sono sempre state zitte e magari dopo anni parlano..aspettano l’occasione giusta..non e perche gli piaceva come leggo ogni tanto nei commenti …non era il momento giusto…

LE PERSONE PER BENE

Post n°22 pubblicato il 26 Gennaio 2009 da nonna.fra

ciao ross ho letto il tuo commento ..e vero per pochi disonesti …. ma sono pochi perche nessuno parla altrimenti non si salva nessuno basta guardare quelli che vanno a messa che sono sempre in chiesa,hanno i
paraocchi se non vai in chiesa non fai parte del genere umano ne so qualcosa la famiglia del mio ex marito e cosi, famiglia numerosa con uno zio in casa e quando i nipoti rimanevano a dormire da loro dormivano con lo zio… ross io a messa non ci vado piu da quando ero bambina
e questi nipoti parlavano con me si confidavano e mi viene la pelle d’oca al pensiero …
lo zio li toccava e se penso che anche mio figlio a dormito
con lui …….vabbe e morto pace all’anima sua.
La sorella di mio marito si era saparata perche il marito sempre ubriaco chissa perche sbagliava sempre camera …. andava da sua figlia e mia suocera ha detto con me…. INVECE DI SEPARARSI DOVEVA TENERE DIETRO A
SUO MARITO …questo e quello che insegna la chiesa se tanto mi da tanto non si salva nessuno. ciao ross non scrivo come te ho fatto solo le elementari ma ti assicuro che il mio cuore e la mia mente anche se non va a messa e migliore del loro . sai e la prima volta che riesco a parlare di questo chissa forse faro un post cosi vengo bannata subito un bacio e scusa lo sfogo a presto.. franca

OSSESSIONATA PER I CONCORSI DI BELLEZZA RUDUCE COSì LA FIGLIA DI 3 ANNI

Pubblicato il 22 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

NE AVREI TROPPE DA DIRE ..E MEGLIO DI NO…

Ossessionata per i concorsi di bellezza, riduce così la figlia di 3 anni Truccata, abbronzata, pettinata. A soli tre anni, la madre sottopone la piccola a delle vere e proprie sedute di bellezza
Lauren Jackson, 26 anni, del Michigan, ha portato la sua bambina, 3 anni, in un salone di bellezza, nel tentativo di vincere un concorso di bellezza. Adesso, la bionda Savanna si sottopone ogni mese a sedute abbronzanti prima di ogni gara.

La madre ha anche ingaggiato un professionista del trucco per applicare eye-liner, mascara e rossetto alla bimba. La signora Jackson spende fino a € 3.000 al mese per i concorsi della figlia e ha deciso di sottoporla a sedute abbronzanti per non farla partire svantaggiata nelle gare

LA TUTELA DEGLI ORCHI

Pubblicato il 21 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

la macedodia ha fatto la proposta del braccialetto eletronico e castrazione chimica per combattere la pedofilia..il bracialetto può andare bene ma la castrazione chimica per conto mio non serve a niente…nel mese di giugno hanno approvato il registro con foto nome cognome e indirizzo ma alcuni attivisti hanno subito detto che poteva essere un incentivo a farsi giustizia da soli ..ma hai bambini non pensa nessuno? sono sempre i pedofili a essere tutelati..in 5 anni sono stati arrestati 231 pedofili e almeno 38 hanno reiterato scontata la condanna..38 sono quelli scoperti e gli altri siamo sicuri che non abbia reiterato ancora? non c’è niente da fare ..se lo hanno fatto una volta ci riprovano sempre e continuano a proteggerli…poveri bimbi..

SAHAR GUL LA SPOSA BAMBINA OTTIENE GIUSTIZIA

Pubblicato il 20 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

Afghanistan ..Sahar Gul la sposa bambina ha avuto il coraggio di denunciare i suoi carnefici…suo marito e la sua famiglia che volevano farla prostituire ..picchiandola a sangue.. unghie strappate, occhi semichiusi per le botte, un orecchio bruciato da un ferro da stiro Sahar era diventata un simbolo della lotta ai diritti umani.

tre sono stati condannati a 10 anni ma il marito e ancora libero non si trova …la sposa bambina e soddisfatta ma pensa anche che 10 anni passano in fretta e saranno liberi..spera che le leggi Afghane migliorano e diffendono finalmente le donne..

TUTTI I DETTAGLI …

http://lepersoneeladignita.corriere.it/2012/05/08/afghanistan-la-sposa-bambina-torturata-dal-marito-ottiene-giustizia/

50ENNE SERBO PALPEGGIA E BACIA UNA BIMBA IN PISCINA,PRESO A CALPI E PUGNI

Pubblicato il da franca.
Categorie: pedofilia.

50ENNE SERBO PALPEGGIA E BACIA UNA BIMBA IN PISCINA,PRESO A

UN 50ENNE SERBO ABITANTE A ROZZANO A PRESO IN BRACCIO UNA BIMBA DI 7 ANNI IN PISCINA E HA COMINCIATO A BACIARLA E PALPEGGIARLA..IMMEDIATAMENTE LA MADRE SI E MESSA A URLARE E SI E SCAGLIATA CONTRO DI LUI SEGUITA DAGLI ALTRI BAGNANTI…L’ORCO VISTOSI SCOPERTO SCAGLIA LA BIMBA NELLA PISCINA DEI PICCOLI UN VOLO DI QUALCHE METRO E TENTA LA FUGA INVANO…LA MADRE E GLI ALTRI LO HANNO PRESO A PUGNI CALCI E SCHIAFFI….E STATO SALVATO DAI VIGILI CHE ERANO ALLA PISCINA ARGELATI PER POI AMMANETTARLO…LA BIMBA STA BENE…MI PIACE LA SOLIDARIETà CHE SI ERA CREATA ..AVEVANO CHIUSO TUTTE LE USCITE CON LA LORO PPRESENZA..

BANGLADESH BAMBINE VENDUTE E PILLOLE PER MUCCHE

Pubblicato il 19 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

A Bangladesh alle bambine prostitute gli danno le pillole per le mucche per farle gonfiare e avere un po di curve …sono pillole che fanno venire il diabete…leggere l’articolo e guardare video ..sono molto interessanti e fanno capire molto bene in quale inferno vivono i bambini

Vendute dalle famiglie a 11 anni per diventare prostitute, il 90% ricorre alla «cow pill» , steroidi che accentuano le curve ma provocano il diabete. Numeri Hashi, costretta a prostituirsi da quando ne aveva 10: «Posso soddisfare anche 15 clienti al giorno»

l’articolo

https://apps.facebook.com/corrieresocial/esteri/speciali/2010/i-reportage-di-ettore-mo/notizie/ettore-mo-bangladesh-bambine-prostitute_2957d026-e9cf-11e1-aca7-3ef3e0bba9b5.shtml

video

https://apps.facebook.com/corrieresocial/esteri/speciali/2010/i-reportage-di-ettore-mo/notizie/ettore-mo-bangladesh-bambine-prostitute_2957d026-e9cf-11e1-aca7-3ef3e0bba9b5.shtml

PALERMO:BIMBO RUMENO DI 10 ANNI VITTIMA DI UN ORCO.45ENNE ARRESTATO

Pubblicato il 18 Agosto 2012 da franca.
Categorie: pedofilia.

Un bambino Rumeno di 10 anni che chiedeva l’elemosina nei pressi della fermata dei pulman in piazza Cairoli a Palermo e stato vittima di un pedofilo..un 45enne gli ofre 20 euro per fare sesso orale ..il bimbo si rifiuta e se ne va…l’uomo lo insegue e vicino a dei cassonetti lo violenta..e stato visto da alcuno passanti che hanno chiamato la polizia..immediato il loro intervento e con la squadra della polizia ferroviaria bloccano sia l’uomo che il bimbo nei pressi della stazione centrale ..il bimbo ha raccontato in presenza di una psicologa che dopo che la madre lo aveva lasciato a chiedere l’elemosina nei pressi di piazza Giulio Cesare era stato avvicinato dall’uomo e nonostante fosse fuggito e stato raggiunto ed e riuscito nel suo intento ..l’orco e stato arrestato e portato nel carcere Ucciardone di palermo …

Questo fa riflettere non poco..quanti bimbi mandati soli in giro a chiedere l’elemosina sono vittime di questi schifosi e non vengono denunciati? oppure quanti di questi bimbi mandati per le strade a chiedere soldi si prostituisce per portare i soldi a casa altrimenti sono picchiati a sangue ? la pedofilia non finirà mai…troppa omertà , menefreghismo e soldi troppo facili..